martedì 10 aprile 2018

Breton ContourFive - il presente e futuro della scultura decorativa


La tecnologia nella lavorazione della pietra naturale - marmo e granito - negli ultimi anni ha fatto passi da gigante, permettendo di realizzare manufatti architettonici finiti di forma complessa, utilizzando centri di lavoro a 5 assi, che fino a pochi anni fa (10 anni circa), non erano disponibili.





Breton CONTOURFIVE, grazie alla sua corsa verticale di 700/1.200 mm (a seconda del modello), è la macchina ideale per l'architettura, l'arte funeraria e le lavorazioni che richiedono scavi profondi, consentendo di effettuare lavorazioni complesse e diversificate che altrimenti richiederebbero più macchine:
  • sagomatura con disco per ottenere pezzi di forma complessa di grandi dimensione.
  • sagomatura e scavo con utensili fresa.
  • contornatura con utensili sagomati.
  • segagione con disco in genere
  • tornitura di colonne con profili sagomati o lavorazione di colonne in bassofondo lungo la generatrice
Breton Contourfive 700




Il software “BretonSmartCam MODELLING”, per disegno e programmazione CAD/CAM di centri di contornatura e taglio fino a 5 assi interpolati, permette con il modulo SIMULAZIONE 3D di simulare tutta la CONTOURFIVE in lavorazione, suddividendola in parti: 
- struttura macchina, 
- assi, 
- mandrino, 
- magazzino portautensili, 
- utensili.



Il programma importa il file generato dal programma CAM (codice ISO) per il pezzo da lavorare e simula l'intero ciclo di lavorazione controllando le eventuali collisioni. 
Il software viene installato su un pc del compratore.
Ecco cosa un centro di lavoro a 5 assi Breton ContourFive può fare: 



L'accessorio "magazzino per disco", permette il prelievo/deposito in automatico del disco con Ø min:500 e max:1000. I vantaggi sono la riduzione dei tempi morti e la non necessità di interventi da parte dell'operatore.




















Con l'accessorio "Tornio", è possibile realizzare colonne e particolari di rivoluzione, con dimensioni tornibili: 
diametro max. 960mm e lunghezza max. 3.200mm.














































La possibiltà di produrre elementi architettonici in tempi ridotti, con minori sprechi di materiale ed un irrilevante margine di errore rende questo macchinario un must - have per tutti i produttori del settore.
Allo stesso tempo, per il cliente finale i vantaggi  principali stanno nell'ottenere il prodotto come da lui desiderato, in tempi  e costi ridotti rispetto a quelli richiesti da un artigiano.



Con Breton ContourFive, è infatti possibile trasformare un idea, un desiderio, in realtà, permettendo di circondarsi di vere e proprie opere d'arte. 









Breton Contourfive 1200

Se siete interessati al centro di lavoro CNC a 5 assi interpolati Breton Contourfive e desiderate ricevere ulteriori INFO o il prezzo scrivete ora a mail@breton.it.

Grazie per l'attenzione.
A presto.
Bye-bye.

Sergio Prior

0 commenti:

Posta un commento